Perchè diventare un Coach è l’inizio della tua trasformazione personale? 2/5

Home Blog Coaching Professionale Perchè diventare un Coach è l’inizio della tua trasformazione personale? 2/5
Perchè diventare un Coach è l’inizio della tua trasformazione personale? 2/5

Nel primo post di questa serie, abbiamo iniziato a parlare della trasformazione personale che sperimenterai dopo esserti imbarcato in un viaggio per diventare coach. Nello specifico abbiamo parlato di quello che cambierà quando sei in un dialogo. In questo post post condivideremo alcune riflessioni su come cambieranno le tue relazioni e il modo in cui interagisci con le presone intorno a te: non solo i tuoi clienti, ma anche la tua famiglia, gli amici, e i colleghi.

Relazionarsi emotivamente

Quando ci relazioniamo con gli altri, siamo spesso distaccati emotivamente. Non prestiamo attenzione ai segnali che ci indicano quali emozioni sono presenti e cosa viene comunicato dall’altra persona. Siamo in grado di ascoltare le parole ma non sentiamo ciò che l’altra persona sta vivendo o proiettiamo ciò che proveremmo in una situazione simile. Probabilmente abbiamo difficoltà nel provare un’autentica empatia verso gli altri. Un viaggio nel coaching farà crescere in te una reale curiosità. Cosa sta vivendo l’altra persona? Quali fattori rendono questa esperienza una sfida? Qual è l’esperienza unica che sta vivendo? Imparerai a sintonizzarti sull’esperienza di altre persone e capirle meglio, provando più compassione. E questo avrà un impatto incredibile sulle tue relazioni.

Oltre a questo, nel coaching esploriamo le emozioni si manifestano in una conversazione, invitiamo il cliente a sentirle nel proprio corpo, le usiamo come uno strumento che permette di scoprire cosa richiede attenzione. Prima di poterlo fare, dobbiamo imparare a connetterci con noi stessi e capire cosa stiamo provando in un dato momento e perché. Abbiamo bisogno di sviluppare consapevolezza emotiva e le capacità di ascoltare il nostro corpo, notare i sentimenti che emergono e decidere cosa fare con queste informazioni in modo più consapevole.

Nei prossimi post di questa serie esploreremo altri aspetti della trasformazione individuale di questo viaggio. Seguici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses User Verification plugin to reduce spam. See how your comment data is processed.